Varato l'ultimo ponte ad arco nella tratta Napoli-CancelloSulla Napoli-Bari



Sabato 31 luglio è stato varato il terzo e ultimo ponte ad arco della tratta Napoli-Cancello, primo lotto della linea AV/AC Napoli-Bari.

Con 2.500 tonnellate, una lunghezza di circa 80 metri e un’altezza di 21 metri, il ponte è


stato sollevato tramite torri di sollevamento e spostato da 18 speciali carrelloni gommati che lo hanno portato in posizione definitiva.

Un’operazione (durata circa 10 ore) che segna un passo avanti importante nel completamento del lotto Napoli-Cancello, opera commissionata da Rete Ferroviaria Italiana a Webuild.

Porta di accesso alla linea Napoli-Bari, anche grazie al collegamento diretto con la nuova stazione di Napoli Afragola, la tratta permetterà di integrare le linee regionali con il sistema di alta velocità. Gli interventi consistono nella realizzazione di una variante dell'attuale Napoli-Cancello, due nuove fermate e un nuovo hub, l’installazione di nuove tecnologie per la gestione della circolazione ferroviaria e l’eliminazione di 12 passaggi a livello.

Un’opera strategica per il Sud Italia che velocizzerà i collegamenti di treni nazionali a lunga percorrenza, regionali e merci, oltre a migliorare l’accessibilità al servizio nelle aree attraversate. A lavori ultimati, il viaggio tra Napoli e Bari sarà coperto in 2 ore, contro le circa 4 di oggi, e quello fra Roma e Bari in 3, con un risparmio di circa due ore rispetto alla percorrenza attuale.



MARCO SIMONELLI

https://fsnews.it/it/focus-on/infrastrutture/2021/8/2/Varato-ultimo-ponte-arco-tratta-Napoli-Cancello.html

1 visualizzazione